martedì 22 novembre 2011


Lyx, io ve lo consiglio.

No, che poi, io, con i quiz alla tv mi distraggo tantissimo. Non mi piace tanto guardare la televisione ma se è accesa ed è accesa su uno di quei soliti quiz, il rischio che il sottoscritto passi l'intera serata su Wikipedia a cercare le risposte è elevatissimo.

Oggi vi parlo di Lyx. Un software libero che meriterebbe la vostra attenzione. Ve ne volevo parlare da tempo. Il problema è che è difficile trasmettere passione per un document processor, diciamo improbabile. Quello che posso fare è dirvi che esiste e che lo uso da anni senza ripensamenti. È lo strumento migliore che conosca per scrivere documenti di qualità elevata senza perdere tempo a definire codice ad hoc, cosa che potrete fare con LaTeX classico.

Io che scrivo cose su Lyx 
Sì perchè di LaTeX si tratta anche se alcuni puristi vi diranno che non è così, e io ai puristi non posso che dire di andare gentilmente a quel paese. Ci sto scrivendo la tesi e ringrazio ogni giorno il software in questione per darmi la possibilità di concentrarmi sul contenuto senza perdere tempo nei soliti problemi di impaginazione e resa che è impossibile evitare con i soliti Microsoft Office, OpenOffice ecc...

L'utilizzo del software è semplicissimo. Basta scrivere e indicare di tanto in tanto in che parte del testo ci si trova: capitolo, sezione, sottosezione. Inserire immagini, tabelle e formule diventa quasi banale e le possibilità di personalizzazione di certo non mancano. Se siete totalmente avulsi all'uso di codice LaTeX non dovrete preoccuparvi, non serve conoscerlo.

Bhe, io ve l'ho detto. Ora tocca a voi. È disponibile nei repositories di tutte le maggiori distribuzioni (sicuramente Ubuntu, Fedora, openSUSE)

Questo è il documento che ho preparato per voi.

Qui la pagina del progetto.

Ve lo consiglio anche per la scrittura dei vostri curricula, ci sono dei template in giro veramente niente male.

Che poi, è vero che i pinguini sono omeotermi, ossia a sangue caldo, ma lo sono anche tutti i mammiferi. Mica sono come i serpenti che sono ectotermi. 

blog comments powered by Disqus